Ecco i migliori metodi per avere alice mail sul vostro smartphone

Alice mail è sicuramente una delle email più diffuse tra i primi proprietari di Adsl in italia, una volta email obbligatoria per poter configurare l’accesso e la prima installazione della rete, dove molte comunicazioni passavano da li.

L’email di Alice non è sicuramente una delle preferite in tema di sincronizzazione, niente a confronto della temutissima gmail o anche quella di Outlook e come abbiamo visto in questo articolo, la differenza tra le due sta diventando sempre più sottile.

Ma se vogliamo parlare della email di Alice, ecco alcuni nostri consigli su quali sono i migliori metodi per avere alice mail sul vostro smartphone o tablet in tutta tranquillità senza essere degli smanettoni.

Ecco i dati per configurare Alice mail sul vostro smartphone

Per configurare manualmente l’email di alice sul vostro smartphone o tablet vi basterà inserire i dati riportati sotto, i dati di configurazione che sono elencati qui sotto. Niente di troppo complicato ma se nella configurazione alice mail mobile non volete usare una applicazione dovrete necessariamente inserire questi dati.

Posta in arrivo alice mail (IMAP)

Username: La tua email completa del @alice.it
Password: La password della tua Email
Server: imap.tim.it
Porta: 143
SSL/TLS: no

Posta in arrivo alice mail (POP3)

Username: La tua email completa del @alice.it
Password: La password della tua Email
Server: pop.tim.it
Porta: 110
SSL/TLS: no

Posta in uscita (SMTP)

Username: La tua email completa del @alice.it
Password: La password della tua Email
Server: smtp.tim.it
Porta: 587
SSL/TLS: no (STARTTLS)
Richiede autenticazione: si

Configurare l’email di Alice Mail su Gmail

Se siamo abitudinari e utilizziamo praticamente solo gmail non dobbiamo avere paura, l’App Gmail concede non soltanto di configurare caselle @gmail.com, ma anche altre caselle di provider diversi a patto che se ne conoscano i parametri di configurazione.

Per configurare l’applicazione dovete entrare nell’App Gmail e premere l’icona in alto dove c’è la tua fotografia. Premi il bottone “Aggiungi un altro account”. Nella schermata che vedrai, premi in basso dove c’è scritto “Altro”, altro sta a significare che stai per configurare l’email con un provider esterno a Gmail, nella schermata possiamo vedere alcuni collegamenti rapidi con Outlook e Yahoo, le email più utilizzate.

Scrivi il tuo indirizzo Alice mail e sotto clicca sulla configurazione manuale, una volta inseriti i dati che potete trovare nel paragrafo precedente, potrete accedere alla vostra alice mail direttamente dall’app di Gmail.

Usare l’app di Alice mail sia su Android che Ios

Per utilizzare delle applicazioni per gestire la tua alice mail sul tuo smartphone, dovrete scaricare due applicazioni differenti, vi spieghiamo qui sotto quali sono le applicazioni che potete scaricare per gestire la vostra email di alice, sia su Android sia su Ios.

Con queste app puoi fare tutto, però con un grosso limite, per utilizzare la tua casella email in Imap potrete farlo solo se utilizzare una connessione Tim, altrimenti potrete usare solo il protocollo Pop3.

  • Configurare Alice mail App su Android: aprite Google Play e cercate TIM Mail Alice.it. installate l’applicazione e inserite poi i vostri dati, una volta inserita email e password potrete usare la vostra mail di alice come meglio credete.
  • Configurare app Alice mail su Ios: Cerca e scarica dall’app store Сlient di posta per Alice.it inserisci i tuoi dati comprensivi di email e password per poter procedere alla sua utilizzazione, questa app funziona sia su iphone e ipad, quindi anche se utilizzate alice mail per lavoro potrete averlo con tutta comodità sui vostri dispositivi di lavoro.

Alice mail è sicuramente una delle email ancora più diffuse, come detto sopra, probabilmente non è sicuramente l’email con più add-ons per la sua integrazione con altri programmi o funzionalità. Però stiamo ovviamente parlando di una email usata da una fetta di mercato abbastanza vecchia, come detto sopra, l’email di Alice era obbligatoria per far partire la propria linea adls, quindi anche i vostri genitori potrebbero avere una email di Alice nel loro portafoglio di email.

Maurizio Festa

Maurizio si occupa di Web e di Mondo Digitale da parecchi anni, apre Supercellulari nel 2018 per provare a spostare l'asticella dell'interesse commerciale su argomenti meno noti alla massa è più di settore.

Read Previous

Virus sul cellulare Samsung

Read Next

Comprare iphone 11 o aspettare il 12

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *