Cancellazione rumore come funziona

Hai sentito parlare di cuffie con cancellazione rumore ma non hai capito come funziona? Anche conosciute sotto l’acronimo di ANC, ovvero per definizione Active Noise Cancellation. Tale funzione consente di isolare i rumori dell’ambiente circostante.

Dopo averti spiegato brevemente cos’è il noise cancelling, è necessario comunicarti che c’è una sostanziale differenza tra la “cancellazione passiva del rumore” e quella attiva. Chiaramente risponderemo anche al tuo ulteriore quesito: qual è meglio tra le due?

Cancellazione rumore: come funziona quella attiva e passiva?

Se ti stessi chiedendo come funziona la cancellazione del rumore, il discorso è molto semplice: grazie ai materiali e agli strumenti idonei che trovi negli auricolari ANC (per esempio sulle costose AirPods Pro), quest’ultimi sono in grado di non far ascoltare nessun rumore o disturbo esterno.

Ti torneranno utili in aereo, parchi all’aperto con tanti bambini che urlano, mezzi pubblici e in qualsiasi ulteriore luogo in cui potresti essere infastidito dall’ascolto della musica o film che sia. Ma torniamo alle differenze tra ANC attivo e passivo:

  • Cancellazione passiva: anche nota come isolamento acustico passivo. Ciò si verifica in quasi tutti i modelli di cuffie (ancor meglio con i tradizionali cuffioni), in cui ogni rumore esterno viene annullato naturalmente, senza ricorrere a particolari energie.
  • Cancellazione attiva: essa funziona in modo più complesso, sfrutta la tecnologia DSP (nonché processore di segnali digitali) e grazie alla produzione di forte energia dovuta all’integrazione di una batteria ad HOC, i suoni esterni vengono percepiti e prodotti all’opposto, per eliminarli e isolarli del tutto.

La scelta è più probabile che ricada sulle migliori cuffie con cancellazione del rumore attiva, anche se c’è da considerare quali sono i modelli capaci di annullare i rumori improvvisi, ad esempio: qualcosa di pesante che cade per terra o un portone che sbatte.

Auricolari bluetooth con cancellazione attiva del rumore: accorgimenti in sicurezza

Nel momento in cui cerchi auricolari bluetooth con cancellazione attiva del rumore, un elemento importante che non va assolutamente sottovalutato è l’ambito sicurezza. Immagina di essere in strada con la bicicletta o il motore e allo stesso tempo avere le cuffie con active noise cancelling.

Immagini bene che isolando ogni rumore esterno, il rischio di avere un incidente sarà ben più che elevato. Alcuni modelli di auricolari bluetooth ANC, ti consentono di disattivare il noise cancelling proprio in momenti in cui non dovresti cancellare del tutto il rumore.

E tu hai già delle cuffie con cancellazione di rumore?

Danilo

su Supercellulari si occupa di redigere testi in ottica SEO, con posizionamento keyword, segue blog Internazionali per servire ai lettori di Supercellulari notizie fresche e Leak interessanti per i nostri visitatori.

Read Previous

Stephen King elimina il profilo Facebook perché “insicuro”

Read Next

Recensione Cuffie QueenDer; Buone cuffie in ear

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *