Arriva in Italia YouTube Premium: tutti i Vantaggi e il Costo del Servizio

Come funziona YouTube Premium e come usarlo gratis

Uno degli ultimi servizi attivati dal tubo rosso è YouTube Premium, ma come funziona e cos’è? Negli ultimi tempi il colosso dei video streaming vuole cimentarsi anche sulle canzoni da trasmettere online sulla sua piattaforma.

Una iniziativa definibile come una sfida verso i servizi già affermati nel campo, come Spotify. Attualmente i contenuti a pagamento sulla piattaforma web più conosciuta al mondo per i video, si possono utilizzare in più di 17 paesi di tutto il mondo.

Si può utilizzare YouTube Premium gratis?

YouTube Music Premium consente di attivare il mese di prova senza costi aggiuntivi e dà l’opportunità di accedere ai brani musicali più famosi di sempre, senza che vengano mostrati spot pubblicitari.

Il prezzo da pagare dopo la prova sarà di €11,99 al mese o per chiunque volessi aderire al piano famiglia vi è la possibilità di poter pagare €17,99 (costo sempre mensile) a cui possono accedere sei familiari (a patto che risiedano tutti nella stessa abitazione).

Qualora un utente volesse ascoltare musica premium senza pagare, la soluzione è quella (oltre al primo mese di prova) di accedere con la consapevolezza di dover guardare obbligatoriamente gli spot pubblicitari in anteprima.

YouTube Music Premium & Originals: perché abbonarsi al servizio?

Ma se esistono già piattaforme di musica streaming come Spotify, SoundCloud, e MusicUp, perché dover pagare un abbonamento su YouTube, i cui sono anche più elevati?

Ecco qualche beneficio che se ne trae pagando €11,99 mensili:

  • Originals: un’area ricca di contenuti, a cui so può assistere a serie TV e film esclusivi. Sono presenti sia nuove uscite, che pellicole meno recenti e ancora opere cinematografiche più amate di sempre.
  • Gaming: una sezione dedicata ai titoli che coinvolgono milioni di videogiocatori, su cui è possibile confrontarsi e assistere ai game-play in live per scoprire i nuovi giochi delle varie piattaforme.
  • Google Play Musica: a disposizione più di 40 milioni di brani musicali da ascoltare on-demand offline, senza timore di terminare i giga-byte di internet
  • YouTube Music: la punta di diamante della piattaforma web per i video, tanto da dar l’opportunità di ascoltare canzoni sia quando non si è connessi ad internet, sia in background senza interrompere la riproduzione di un brano anche quando si stanno svolgendo altre operazioni.

Chiaramente gli utenti paganti al di là dei benefit appena mostrati, si potranno godere i contenuti premium senza pubblicità e avranno l’occasione si scaricare i video o la musica preferita, per poi concedersi i momenti di relax anche senza la connessione ai dati mobile.

Chiaramente si ci può disiscriversi a YouTube Premium in qualsiasi momento, senza la necessità di comunicarlo in tempi stabiliti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *