Google è Pronta ad Eliminare Hangouts: Chi la Sostituirà?

Google Hangouts chiuderà

Tra le tante applicazioni e software di messaggistica, Hangouts di Google non soddisfa la società a causa dei risultati piuttosto scarsi in termini di utilizzo. Infatti Mountain View avrebbe preso la decisione di chiudere il suo tools che consentiva di effettuare chiamate in VoIP.

Molti utenti non ne sapevano l’esistenza e nemmeno sarebbero mai venuti a conoscenza del suo funzionamento. L’app di messaggistica di Big G per tanta gente era una delle valide alternative a Skype e l’oramai inutilizzato Viber.

Come funziona Google Hangouts?

Google Hangouts non presentava alcuna particolarità aggiuntiva rispetto alle applicazioni di messaggistica ad oggi conosciute: si possono effettuare chiamate e video-chiamate (sia da mobile che da desktop), si può avviare una o più chat con i propri contatti e scambiarsi contenuti e GIF.

Il suo utilizzo non prevede costi, infatti l’applicazione di messaggistica è gratis. Big G ha dato vita al software cinque anni fa, nel 2013. Già da allora i riscontri non erano mai stati positivi, un destino che sembrava ormai aver segnato la sorte fin dalla sua nascita.

Poi sempre nello stesso anno la svolta: Mountain View pensa alle aziende e alla loro crescita, ma soprattutto alle esigenze che ogni giorno i CEO si ritrovano a dover affrontare, così nascono due divisioni sulla G Suite:

  1. Hangouts Meet: una web app che consente di iniziare video-conferenze aziendali di altissima qualità e presentazioni anche qualora si ci trovasse in diverse parti del mondo. Gli incontri perfetti per quei imprenditori dai molteplici impegni.
  2. Hangouts Chat: una soluzione più simile ad app di messaggistica quale Slack, che consente di avviare una o più conversazioni per presa appuntamenti, condividere file importanti o più semplicemente mostrare alcune presentazioni.

Queste due applicazioni utilizzabili anche in versione desktop sono le uniche che non verranno rimosse da Google. Il motivo è semplice: le due versioni sono apprezzate dalle aziende e nonostante per Hangouts non sia lo stesso, esse continueranno ad esistere.

Hangouts chiude e Google pensa all’alternativa

Google non ha mai dichiarato quando avverrà la chiusura ufficiale di Hangouts, a tal proposito il responsabile di tale divisione, Scott Johnston, si è esposto dichiarando che nonostante non sia stata annunciata la data, gli utenti potranno usufruire di Allo e Duo.

Quest’ultimi, il primo per le conversazioni e l’altro per video-chat sono due prodotti realizzati dalla stessa Mountain View che li avrebbe già proposti come valida alternativa alla versione ufficiale e primaria di Hangouts.

E voi quale applicazioni di messaggistica preferite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *