Google Pay, la nuova App per i pagamenti arriva in Italia

Arriva ufficialmente in Italia il servizio Google Pay. L’app con cui il colosso Google vuole conquistare anche il settore dei pagamenti (online e non solo) è scaricabile da oggi dal Play Store Italiano.

Per utilizzarlo bisognerà ovviamente associare al proprio account una carta di credito o di debito (Maestro, Mastercard o Visa) attenzione però, non tutte le banche supportano questo nuovo servizio. Ecco perché sulla pagina di info relative a Google Pay sarà possibile trovare l’elenco delle banche supportate (al momento alcune di esse sono Mediolanum, Hype, Widiba e Nexi).

Inoltre l’app supporta alcune carte fedeltà italiane di marchi famosi come Carrefour, Esso e Gamestop. Come si utilizza Google Pay? Molto semplice, l’obiettivo è da una parte quello di semplificare i pagamenti online, e anche se al momento non tutti i siti accettano già questo sistema, senza dubbio la popolarità di Google allungherà la lista in breve tempo. Dall’altra parte Google Pay si propone come valida alternativa anche per quanto riguarda i pagamenti nei negozi fisici, precisamente quelli che accettano pagamenti contactless. In questo caso basterà avvicinare il proprio smartphone, dotato di tecnologia NFC, per eseguire la transazione in pochi secondi.

Davanti alle novità, soprattutto se riguardano trasferimenti di denaro la domanda sorge spontanea: Google Pay è sicuro? Se avete paura che i dati delle vostre carte di credito possano essere facilmente copiati o clonati potete stare tranquilli. Infatti i dati non saranno memorizzati sul dispositivo mobile, ma ogni volta che viene eseguita una transazione viene creato un numero di carta di credito virtuale proteggendo così quelli reali. Questo significa che anche in caso di furto o smarrimento dello smartphone, quest’ultimo non potrà essere utilizzato per risalire al vero numero di carta di credito. Senza dimenticare che i dispositivi Android possono essere bloccati da Google attraverso la funzione “Trova il tuo telefono”.

Altre informazioni sono disponibili sulla pagina ufficiale dell’app https://pay.google.com/about/.

supercellulari

Read Previous

Una buona tavoletta grafica economica, la HUION Inspiroy H640P

Read Next

Qual è la migliore power bank per il vostro portatile?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *