Google Stadia fallisce al lancio, primi problemi con codici invito

Google Stadia problemi codici invito

L’esordio di Google Stadia è da dimenticare o perlomeno, per tutti coloro che hanno acquistato il preordine e successivamente non hanno potuto provarla anticipatamente a causa dell’assenza dei codici invito che gli permettesse tutto ciò.

Se anche tu fai parte del gruppo degli sfortunati videogiocatori, che non hanno potuto giocare anticipatamente con la prima console streaming di Google, ti suggeriamo di leggere con attenzione questa guida in cui finalmente è stata sottoposta la soluzione definitiva.

Cos’è successo ai codici invito di Google Stadia

Per capire il fallimento del lancio di Google Stadia basterebbe accedere al forum di Subreddit e assistere alle clamorose lamentele riguardo la mancanza dei codici invito, che avrebbero consentito a coloro che spesero ben €100 per il pre-ordine di poterci giocare.

Quello che ha infastidito maggiormente i fan della piattaforma di gioco che avrebbe trasmesso i titoli in streaming è stata principalmente l’assenza di assistenza da parte del colosso di Mountain View. Tanto che la società californiana è uscita dal guscio solamente dopo tre giorni.

Il problema sarebbe apparso con il modello Founder’s Edition, il cui debutto risulta di tre giorni, ovvero il giorno del lancio 19 novembre 2019. La prossima settimana si terrà la commercializzazione della Premiere Edition, temi possa succedere lo stesso problema?

Big G appare su Twitter per risolvere la questione

Dopo tre giorni e nelle ultime ore Google ha pubblicato su Twitter un post in cui annunciava che la console Stadia Founder’s Edition ha ottenuto i codici invito. Ecco il post sul social network da parte di Big G.

La società californiana non ha potuto far altro che chiedere scusa agli utenti che hanno ricevuto tardivamente i codici invito di Google Stadia. Nonostante ciò, non abbiamo idea se il problema è stato di natura amministrativa o tecnica.

Quello che possiamo dirti è che Mountain View stessa ha riattivato l’invio delle stringhe di accesso per far sì che si possa giocare alla Founder’s Edition. Non aiutano neppure le prime recensioni sulla console, che secondo qualche utente ci sarebbero parecchie lacune.

Attualmente reputiamo sia ancora presto per annunciarvi le considerazioni finali, d’altronde la piattaforma di gioco streaming di Google è uscita solamente da tre giorni. Ti è già arrivato il codice invito per provarla?

Danilo

su Supercellulari si occupa di redigere testi in ottica SEO, con posizionamento keyword, segue blog Internazionali per servire ai lettori di Supercellulari notizie fresche e Leak interessanti per i nostri visitatori.

Read Previous

TikTok, la storia tra successo e preoccupazione nazionale

Read Next

Black Friday 2019 come funziona

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *