Keynote Apple del 25 Marzo; Ecco tutto quello che è stato presentato

Keynote Apple del 25 Marzo; Ecco tutto quello che è stato presentato

Dopo le presentazioni dei nuovi modelli di Samsung s10 e Fold e i nuovi Huawei 30p, anche Apple ha dato fuoco alle polveri e dopo una settimana ricca di sorprese ( Presentazione nuovi Ipad inclusi ) ha finalmente dato vita al suo famoso Keynote, sul palco dello Steve Jobs Theater, Tim Cook ha presentato le grosse novità della casa di Cupertino.

Apple News, La Card di Apple Pay e la nuova Apple Tv+

Durante l’evento è stata finalmente presentato il nuovo servizio Apple News, con 9,99 dollari al mese Apple consentirebbe di consultare oltre 300 Magazine di tutto il mondo, con grosse testate che sarebbero pronte a affidarsi a questo modello di vendita delle loro notizie. Chiarito sin da subito che non sarà permessa la profilazione degli utenti per le pubblicità, una mossa che sicuramente lascia spiazzati tutti in un era di falle informatiche e di dati rubati. La scelta editoriale è quella di rappresentare tutte le nicchie possibili, dal cibo alla scienza, dall’arte alla cultura, parte proprio da Apple News la grossa sfida a Google News e al suo modello di ricerca delle notizie.

Apple Pay viene annunciato in pompa magna, con il Ceo Tim Cook che annuncia i dati del servizio che nel 2019 avrebbe superato i 10 miliardi di transazioni. Per ora solo negli Stati Uniti, grazie alla collaborazione con Goldman Sachs arriva anche la Apple Card, presente nel wallet del nostro cellulare, correrà su circuito interazione Mastercard.

Tocca poi ad Apple Tv+, forse la novità più attesa insieme alla Apple Card, viene presentata in pompa magna direttamente da Steven Spielberg che entra dopo lo storytelling di presentazione.
In pieno stile Netflix la presentazione dei canali a livello video e dei contenuti, annunciati per gli Stati Uniti i partner sono quelli anticipati, in particolare Hbo, Showtime, Starz, Epix, Cbs All Access. Senza pubblicità viene aperta stranamente una collaborazione con altri partner come Samsung, Sony, Lg e Vizio per le tv. Roku e Fire tv di Amazon come device, per permettere a tutti gli utenti di usufruire di Apple Tv+.
La nuova Apple TV+ dovrebbe essere disponibile in autunno in oltre 100 paesi, quindi anche in Italia. Verranno prodotti come Netflix dei contenuti originali per evitare di diventare riproduttori di materiale già reperibile da altri.

Apple esce dalla concezione di solo Iphone e si dedica ad altri servizi

Sicuramente le preoccupazioni della borsa negli ultimi tempi ha portato molto velocemente Apple a puntare sui diversi servizi collaterali, staccandosi un pochino dalla sua immagine retorica di solo produttori di Iphone o Mac.

In questa ottica arrivano infatti i nuovi servizi come la Apple Card e Apple News, mettere a reddito i milioni di utilizzatori quotidiani e permettere l’uso continuo di servizi tramite abbonamenti facilmente dimenticabili sulle carte di credito degli utilizzatori.
Sicuramente 9,99 dollari per Apple News non è una cifra enorme e se parecchi giornali aderiranno presumiamo un grosso successo di questa app.
Da rivedere forse la Apple card che non offre maggiore vantaggi delle tessere già presenti sul mercato.

Per vedere il Keynote potete cliccare qui 

Maurizio Festa

Maurizio si occupa di Web e di Mondo Digitale da parecchi anni, apre Supercellulari nel 2018 per provare a spostare l'asticella dell'interesse commerciale su argomenti meno noti alla massa è più di settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *