Miglior monitor da gaming per PS4: le caratteristiche essenziali da avere

Miglior monitor da gaming per PS4

Se possiedi una PS4 o PS4 Pro necessiti assolutamente del miglior monitor da gaming. Una console che sia potente sotto l’aspetto hardware, non può che essere sfruttare a dovere. Perciò, quali sono le caratteristiche di cui tener conto?

Lo schermo di una televisione o di un computer è essenziale affinché tu possa giocare in modo ottimale, senza fastidi, scatti o qualsiasi altra cosa che possa provocarti disturbo durante le tue ore di intrattenimento.

Le 5 caratteristiche che il miglior monitor da gaming deve avere

Quasi nessuno bada alle caratteristiche che un monitor da gioco deve possedere. Ecco i cinque fattori da non sottovalutare.

1. Dimensione dello schermo

Questo è un fattore soggettivo, per dar priorità ad un monitor di un PC, piuttosto che ad un televisore, la sua dimensione non dovrà superare certamente i 28 pollici.

Infatti i valori più indicati per questa tipologia d’utilizzo, vanno da un minimo di 21 fino ai 28 pollici consigliati.

2. Risoluzione dello schermo

Se dovessimo decretare il miglior monitor da gaming del 2018 certamente opteremmo per uno di quelli in 4K. Ma qui nascerebbe un problema, ovvero servirti di una scheda grafica altrettanto potente da supportare tale risoluzione.

Ma per chi come te ha una PlayStation 4 andrebbe benissimo anche uno schermo da computer in HD (1280×720) oppure in full-HD (1920×1280).

3. Tempo di risposta (input lag)

Input lag è un termine più conosciuto dai “nerd” o semplicemente da chi ama l’informatica e in particolar modo i videogiochi.

Con questo termine si indica il tempo di risposta nel momento in cui si sta giocando o compiendo un’azione al computer. Più quest’ultimo valore sarà alto, più cattiva sarà la qualità di gioco a causa di forti rallentamenti.

Approfondisci sull’input lag

Il tempo di risposta è misurato in due lettere, ms, affinché le immagini di un gioco vadano bene è consigliabile scegliere un monitor con massimo 3 ms come tempo di risposta, una tempo superiore potrebbe portarti ad esasperare durante una partita online.

Considera che i monitor top di gamma riescono perfino a non presentare alcun valore numero sugli ms, ma chiaramente il loro prezzo sarà sicuramente abbastanza proibitivo per le tasche dei comuni mortali.

4. Refresh rate (Hz)

Il refresh rate o in italiano frequenza di aggiornamento, si indica con le lettere Hz. Tale tempo tiene in considerazione la quantità delle singole immagini che possono esser riprodotte in un solo secondo.

I valori più indicati per un buon schermo da gioco sono quelli da 120 Hz o 140 Hz. Se si vuol spendere qualcosa meno, ci sono in commercio i monitor da 60 Hz che però offrono una qualità poco soddisfacente.

Quindi maggiore sarà il numero del refresh rate, più il video e le immagini saranno di ottima qualità.

I migliori monitor da gaming per PS4 del 2018

La nostra selezione personale ricade su questi 5 schermi, che hanno una fascia di prezzo abbordabile e avvicinabile da qualsiasi utente sia da chi vuole avvicinarsi al mondo del Gaming ora o anche a chi vuole iniziare a farlo trasformare in un lavoro vero e proprio.

  1. AOC e2460Sh
  2. Asus VS248HR
  3. BenQ GL2760H
  4. Samsung U28E590D
  5. BenQ ZOWIE RL2455
122,99€
212,40
disponibile
70 nuovo da 122,99€
1 usato da 90,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
135,99€
220,92
disponibile
99 nuovo da 128,74€
2 usato da 106,87€
Amazon.it
Spedizione gratuita
176,99€
280,00
disponibile
58 nuovo da 157,01€
Amazon.it
Spedizione gratuita
258,25€
499,00
non disponibile
93 nuovo da 258,25€
7 usato da 237,08€
Amazon.it
Spedizione gratuita
319,80€
non disponibile
3 nuovo da 319,80€
5 usato da 135,59€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Maggio 19, 2019 8:09 pm

9 thoughts on “Miglior monitor da gaming per PS4: le caratteristiche essenziali da avere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *