Samsung mostra lo smartphone pieghevole che diventa un tablet

Samsung ha battuto tutte le grandi aziende sul tempo e con una tattica commerciale perfetta ha svelato il suo primo smartphone pieghevole. Da tempo se ne parlava, ma finalmente l’azienda coreana ha portato davanti alle telecamere un prototipo di dispositivo che può cambiare la sua forma una volta aperto. L’Infinity Flex Display entrerà in produzione nel giro di alcuni mesi ma ancora non si sa quando arriverà sugli scaffali ne in che forma o modello, si sa solo di preciso che supporterà Android.

Foto Credi: Corriere della Sera

Non la prima sicuramente a presentare uno schermo flessibile, ma la prima delle grandi marchi a livello mondiale a presentare un prodotto a breve in uscita, infatti qualche giorno fa l’azienda Californiana Royole aveva presentato il suo Flexpal un tablet con display da 7,8 pollici che può essere piegato a libretto fino a farlo diventare uno smartphone

Ora è corsa per aggiornare e rendere disponibile e fluente una versione di Android che sia adattabile a questa nuova tecnologia, sia nelle funzionalità sia nel suo utilizzo che nella sua maneggevolezza a livello utente. Anche se su questo punto Google ( Sviluppatrice di Android ) ha già comunicato tramite un Tweet del suo account ” Android Developers ” ha già annunciato il pieno supporto da parte del Software a questa nuova tecnologia di schermo pieghevole  «in arrivo dai partner di Android il prossimo anno»

Siamo quindi di fronte ad una nuova tecnologia per l’utilizzo di smartphone e tablet che potrebbe unificare presto le due categorie, anche se per ora ci pare difficile replicare le funzionalità del nuovo Ipad Pro 2018 in una versione da smartphone tascabile e pieghevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *