Xiaomi Redmi Note 7; Ecco la recensione di Supercellulari

Uscito ufficialmente al pubblico nella versione Italia venerdì 15 marzo, il Redmi Note 7 si posiziona da subito nelle prime posizioni della classifica Best Buy del 2019, un ottimo telefono di fascia media con un prezzo lancio veramente pazzesco, solo 199 euro, con inclusa la cover trasparente, ormai pratica comune negli smartphone di casa Xiaomi.

Redmi Note 7, lo smartphone che segna l’evoluzione di Xiaomi

Il nuovo smartphone prodotto dalla Xiaomi è già da qualche tempo in vendita nella sua versione Europea e quindi per molti appassionati del brand non è sicuramente una novità, ma lo sbarco sul mercato nazione è avvenuto solamente venerdì 15 Marzo, giusto in tempo per togliere ogni dubbio per il regalo della festa del papa.

Ecco le caratteristiche del Redmi Note 7

📺 Display 6.3 FHD.
⚡️ Processore Snapdragon 660 da 2.2 Ghz
🔋 Batteria 4000 mah integrata
🧠 Memoria 4gb di ram e 64 gb storage + Sd.
📷 Fotocamera posteriore 48f1.8 anteriore 8mpx

La recensione di SuperCellulari del nuovo Redmi Note 7

Un cellulare che non si discosta dai concorrenti, schermo con notch a goccia che rende praticamente full l’utilizzo del display 6.3 FHD, ottima risposta dello schermo durante il suo utilizzo, anche un test più spinto non rende l’impressione che siano presenti dei lag durante l’utilizzo anche di più applicazioni assieme. Sistema operativo Android Pie già aggiornato ed utilizzabile tramite interfaccia MIUI 10,2.

Il comparto connessioni è di tutto rispetto per il prezzo finale, Wi-Fi , Bluetooth 5.0 e porta ad infrarossi. L’LTE è supportato fino a 450 Mbps quindi un 4g+, sistema dual sim per la gestione in contemporanea di due sim, anche se per espandere la memoria dovremo rinunciare alla doppia sim, nella versione Italiana viene annunciato anche il supporto alla famigerata banda20.

La memoria è da 64 gb espandibile fino a 256 gb, il comparto del processore e della ram rendono questo smartphone di Xiaomi sicuramente appetibile agli utilizzatori più giovani, infatti come processore possiamo trovare uno Snapdragon della Qualcomm Octa-Core che elabora 2.2 Ghz supportati da 4gb di ram.

La fotocamera posteriore da 48f1.8 ha una buona visualizzazione dei colori con le diverse modalità di utilizzo che ne rendono molto semplice l’uso anche in diversi contesti. Integrata la lettura dei codici qr code senza dover installare nessuna applicazione apposita.

La batteria da 4000 mah dimostra una buona tenuta durante i primi utilizzi, supportata dal caricatore inserito al suo interno che ne consente una ricarica rapida completa inferiore alle 3 ore, la presa di ricarica e di tipo usb-c che lo rende comune ai nuovi smartphone e quindi adattabile ad altri caricatori che ci sono in casa.


Il Redmi Note 7 si discosta dai suoi predecessori per una cura maggiore dei dettagli sia estetici sia funzionali, una scocca curata che da l’impressione che sia stato progettato con un occhio di riguardo alla funzione estetica, un ottimo lavoro da parte di Xiaomi che sta sicuramente crescendo sia come Leader di mercato sia come progettualità dei prodotti in uscita. Il prezzo di 199 euro rende praticamente il redmi Note 7 il best Buy per eccellenza del 2019, lanciato sopratutto qualche giorno prima la festa del papa.

Su Amazon possiamo già trovare delle pellicole in vetro temperato che proteggono il nostro smartphone da cadute ed eventuali incidenti, ottimo se pensiamo alla difficoltà nel reperire pezzi di ricambio e negozi che offrano questo tipo di servizio per i cellulari Xiaomi.

 

187,60€
199,00
disponibile
30 nuovo da 185,67€
1 usato da 178,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
184,85€
disponibile
58 nuovo da 169,90€
1 usato da 178,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Giugno 19, 2019 5:07 pm

supercellulari

Read Previous

Totem multimediali: tutte le possibilità

Read Next

Come Vendere su Amazon da Privato

One Comment

  • […] Ti stavi chiedendo dove fosse Redmi? Tranquillo, non scappa e “sforna” sempre smartphone davvero da eccellenti qualità/prezzo. I punti forti di questo modello sono il display molto espansivo, la batteria con una buona autonomia (4000mAh). Inoltre una nota per quanto riguarda la fotocamera, che permette buoni scatti senza troppi compromessi. Inoltre per chi avesse una doppia vita è concesso l’inserimento di due nanoSIM, senza doversi privare della microSD esterna.Se vuoi vedere la nostra recensione completa sul nuovo redmi note 7 puoi cliccare qui: Redmi Note 7 la recensione di supercellulari. […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *