Classificazione schede SD

Classificazione schede SD aggiornate al 2018

Ogni memoria esterna ha una sua classificazione. Prima di acquistarne una è il caso di chiedersi quale sia la migliore, la più veloce e perché vengono suddivise in gruppi (sia che siano micro SD sia nel caso di schede SD).

Nonostante al giorno d’oggi gli smartphone abbiano una capacità di memoria a dir poco immensa, le schede esterne SD continuano ad interessare la maggior parte degli utenti, perché non occupando lo spazio interno del telefono, quest’ultimo non rallenta.

Classificazione schede SD: velocità, UHS e VSC

Suddivisione in classi

Una prima classificazione delle schede SD si può misurare in base alla dicitura “class“. Tale valore stabilisce la velocità minima garantita in fase di scrittura.

  • Class 2 (C2): 2 MB/s
  • Class 4 (C4): 4 MB/s
  • Class 6 (C6): 6 MB/s
  • Class 10 (C10): 10 MB/s

Chiaramente per avere una schedina esterna efficienti, si consiglia di optare dalla Class 6 in poi.

UHS

Tale protocollo è certamente più avanzato del precedente. Infatti è stato realizzato principalmente per soddisfare le esigenze degli amanti delle foto e video, in particolar modo dei videomaker.

UHS è suddiviso in due categorie: U1 e U3. La loro velocità di scrittura si base su 10 MB/s per il primo caso, 30 MB/s per l’altro.

Non è difficile immaginare che questo protocollo aumenti le performance delle schede SD. In un livello ancor più avanzato sono presenti le UHS-I o UHS-II, rispettivamente con la velocità di scrittura che arriva fino a 104 MB/s e 312 MB/s.

VSC

L’ultimo protocollo della carrozza è proprio VSC. L’acronimo sta per Video Speed Class, non a caso la velocità in fase di scrittura di tali schedine esterne è composta dalla lettera V più la sua reale capacità di scrittura. Esempio:

  • V6: 6 MB/s
  • V10: 10 MB/s
  • V30: 30 MB/s
  • V60: 60 MB/s
  • V90: 90 MB/s

VSC senza dubbio risulterebbe uno dei migliori in termini di qualità, basti pensare che è l’ultima tecnologia che è stata lanciata nel 2016.

Micro SD adatte per installare app e giochi Android

Se ti interessa installare applicazioni e giochi su memoria esterna, il consiglio che possiamo darti è quello di ricorrere alle micro SD di ultima tecnologia: A1 e A2.

Adatte agli smartphone Android e progettate per garantire un elevato numero di IOPS, l’acronimo sta per Input / Output Operations Per Second, ovvero il numero di operazioni che tale schedina può garantire al secondo.

La loro potenza è indiscutibile, si può prendere in esempio la SD A2 che riesce ad eseguire 5.000 IOPS in sola lettura e 2.500 IOPS in scrittura.

1 thought on “Classificazione schede SD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *