Account Spotify rubato

A tutti almeno una volta nella vita, è successo che venisse rubato qualche account social, che sia Facebook, Instagram oppure anche l’indirizzo di posta elettronica, sappiamo benissimo che in caso di furto recuperare i propri profili social non è una cosa facile, ma la cosa ancora più difficile è proteggerla per evitare che ciò succeda.

Oggi vediamo insieme, cosa fare in caso di account Spotify rubato. Spotify, è una piattaforma che ti permette sia di scaricare che ascoltare musica del passato ma anche dei tempi più recenti. Ma non solo, ti permette anche di creare podcast e playlist da ascoltare tranquillamente mentre si guida.

30 giorni di musica gratis con Amazon Music: incontri abano terme

Cosa fare se ti rubano l’account di Spotify?

Spesso quando sentiamo da qualche persona conosciuta che gli è stato rubato l’account Spotify ci viene quasi ridere e tendiamo a pensare che a noi non possa succedere. Quando invece siamo proprio noi i diretti interessati di questo “brutto scherzo”, spesso e volentieri ci sentiamo quasi sconfitti e increduli.

Accorgersi che qualcuno al di fuori di noi è entrato nel nostro Spotify è molto semplice. Tutto ha inizio con un avviso via posta elettronica che ci avvisa che qualcuno sta tentando di entrare nel nostro account cambiando il nostro indirizzo e-mail.

Successivamente, quando tramite Spotify decidi di ascoltare la musica ti accorgi che il tuo account è disconnesso, indice che sei stato vittima di un furto di dati personali e di conseguenza significa che ti hanno rubato Spotify.

Facciamo prima una piccola premessa. Nel 2022 gli account hackerati sono davvero tantissimi. Spesso ci si accorge di questa cosa fastidiosa quando ormai è troppo tardi e ci accorgiamo che accedere al nostro Spotify è impossibile in quanto le credenziali di accesso sono state rubate o addirittura cambiate.

Cosa succede se ti beccano con un account spotify craccato?

Come accorgerci che ci hanno rubato l’account di spotify

I segnali possono essere molti ma vediamo insieme come possiamo accorgerci che ci hanno rubato l’account di spotify (magari premium) e cosa possiamo fare per recuperarlo o almeno per annullare l’abbonamento.

30 giorni di musica gratis con Amazon Music: incontri abano terme

Vediamo ora insieme, quali sono i segnali che ci indicano che ci hanno hackerato l’account Spotify:

  • Indirizzo e-mail modificato;
  • Brani errati nella playlist ascoltati di recente;
  • Modifica del nostro abbonamento;
  • E-mail relative ad accessi che non riconosciamo;
  • Password che non funziona più;
  • Musica riprodotta senza alcun controllo;
  • Un altro account Facebook collegato al nostro account;
  • Playlist aggiunte o perse.

Nonostante ciò non ti devi preoccupare in quanto i tuoi dati finanziari e di sicurezza non vengono mai compromessi.

Quando succedono queste cose è solito chiedersi: “Perché Spotify mi ha fatto uscire dall’account?” La risposta a questa domanda è estremamente semplice, in quanto è molto probabile che tu sia stato vittima di un’azione fraudolenta che porta l’automatica disabilitazione dell’account.

 Per capire se qualcuno sta utilizzando il tuo account Spotify, devi accedere alla piattaforma dell’applicazione e cliccare sulla voce profilo. Successivamente, vai su Account e poi  “Dispositivi offline”.

In questo modo, puoi scoprire quali sono gli apparecchi elettronici che hanno scaricato musica o contenuti simili per ascoltarli offline.

In questo caso puoi modificare la password e puoi disconnettere tutti i dispositivi che hanno eseguito l’accesso negli ultimi giorni. Per poter eseguire questa operazione devi fare “Riepilogo accounte “Scollega ovunque”.

Adesso che ti abbiamo fatto capire cosa devi fare per scoprire se ti hanno rubato l’account Spotify ti basterà seguire questi semplici consigli per stare più tranquillo e proteggere i tuoi dati personali.

30 giorni di musica gratis con Amazon Music: incontri abano terme

Lascia un commento